Petizione Pubblica Logotipo
Ver Petição Razões para assinar. O que dizem os signatários.
A opinião e razões dos signatários da Petição: OMICIDIO SUL LAVORO: appello per l'approvazione del DDL "Introduzione del reato di omicidio sul lavoro e del reato di lesioni personali sul lavoro gravi o gravissime", (Barozzino e Casson)., para Presidenza Senato Repubblica, On. P. Grasso - Presidenza Camera Deputati, On. L. Boldrini

NomeComentário
Stefano .Mai più morti sul lavoro mai più sangue sul lavoro
Enzo P.Solo sicurezza per i nostri ragazzi.La morte di Alessandro si sarebbe potuto evitare.
Michele C.Non si deve morire per lavorare...si lavora pef vivere!
Maria V.sono la mamma di una "morte bianca". Mia figlia Lisa Picozzi, 31 anni, ingegnere edile, durante un sopralluogo in Salento è precipitata in un lucernario, non protetto a norma di legge, non segnalato, né sulle planimetrie né in loco, e per di più occultato da una lastra di onduline che ricopriva l'intera superficie del fabbricato. Il reato d'omicidio sul lavoro è sacrosanto, c'è troppa superficialità, disonestà e connivenza.
Vincenza .Non ho commenti...solo sofferenza. Spero ancora nella Giustizia e vorrei che le cose cambiassero davvero.....meno parole e più fatti
Leopoldo P.Firmo in modo convinto,basta con queste lacrime di coccodrillo.Dopo un omicidio sul lavoro tutti gli attori coinvolti giornalisti,politici,sindacati si specchiano al microfono di turno e dopo niente.Ricordo a lor signori che sono persone e non numeri
Claudio .Contro le ipocrisie che chiamano questi omicidi morti bianche e' necessario ribadire la gravità del reato che commette chi omette di predisporre le misure di sicurezza per i propri dipendenti....
valeria p.Le morti sul lavoro o per lavoro sono una piaga ampiamente sottovalutata in cui la fatalità c'entra poco o nulla. Tragedie quotidiane che avvengono quasi sempre nel silenzio dei media, della politica e delle istituzioni, tranne nei casi in cui si tratti di morti concentrate in un'unica situazione. Lo denunciamo dal 1998 e continueremo a farlo. Che almeno non si faccia finta di niente. Valeria Parrini Toffolutti. Presidente onoraria associazione "Ruggero Toffolutti" per la sicurezza dei luoghi di lavoro.
Anna B.Speriamo che con questa petizione otteniamo dei risultati
Salvatore S.Sarebbe pure ora di approvare il DDL
Sandy C.Era l'ora che si facesse qualcosa per questi balordi che mandano a rischiare la vita tutti i giorni!
Venezia R.Per la prevenzione di tutte le stragi e le morti sul lavoro, attraverso leggi appropriate che possano essere un forte deterrente verso chi trascura la sicurezza.
Anna .Salvaguardare la vita dei lavoratori : dovere di ogni datore di lavoro .
Maria C.La vita di tutti è sacra.Non si può morire o rimanere invalidante.
Angelo M.Non si può morire su una Nave Militare, soprattutto non puo non esserci un colpevole.
Paola V.La cosa più importante che possediamo è la nostra vita.
Rossana P.L'impegno dei genitori di Alessandro non è solo ai fini della giustizia terrena.. si stanno impegnando affinché quello che è successo ad Alessandro vittima della mancanza di responsabilità in meritino di sicurezza non capiti ai nostri fratelli, figli o nipoti. Proteggiamo tutti coloro che amiamo e che rischiano la vita per un lavoro che fanno con amore e per lo stato.
Annamaria t.Tozzi Annamaria

Assinaram a petição
88 Pessoas

O seu apoio é muito importante. Apoie esta causa. Assine a Petição.



Ler texto da Petição

Lista de todas as assinaturas