Petizione Pubblica Logotipo
Ver Petição Razões para assinar. O que dizem os signatários.
A opinião e razões dos signatários da Petição: 1) CHIEDIAMO L’ EQUIPARAZIONE DEL TRATTAMENTO ECONOMICO TRA DOCENTI ITALIANI ED EUROPEI. Stop allo Sfruttamento e alla Squalifica Professionale dei Docenti Italiani. Promuovere la cultura della scuola, para http://www.miur.gov.it/

NomeComentário
Anna S.Noi, personale scolastico, siamo rimasti con il contratto fermo a 12 anni fa. È illegale!
Giuseppe D.Chiedo di firmare la petizione grazie
Tiziana V.Credo sia giusto che gli insegnanti italiani, oberati sempre più di lavoro, vengano retribuiti bene
Paola R.Firmato
Francesca O.Mi sembra giusto riconoscere ai docenti italiani lo stesso trattamento economico di quelli europei
Pasqualina P.Perché essere trattati insegnanti di serie B??
Benedetto D.Sono d'accordo all'equiparazione di stipendio tra docenti italiani e docenti europei.
Olinda p.In Italia si usano due pesi e due misure. Guardate gli stipendi dei nostri parlamentari rispetto a quelli eurupei e guardate i nostri
Nico G.Firmo per equiparare lo stipendio degli insegnanti italiani a quello dei colleghi europei
Daniela .sono anni che il rinnovo del contratto viene rinviato a danno dei docenti, ritengo giusto l'equiparazione del trattamento economico tra docenti italiani ed europei . anche l'adeguamento dello stipendio di coloro che vanno in pensione senza il rinnovo del contratto.
angela p.E' piu' che giusto
Pino .Noi docenti educhiamo,istruiamo e formiamo studenti e studentesse che non solo svolgeranno in futuro attività in ogni ambito della vita pubblica e privata nel nostro paese, ma già ora è da decenni in tutta la Comunità europea e non solo. Inoltre è noto a tutti che l'economia come la politica, come la società contemporanea non possono non riconoscere il ruolo di socializzazione primaria e secondaria che da almeno mezzo secolo svolge a livello edteso la scuola; e questo non solo per creare cittadini lavoratori in senso lato, ma soprattutto cittadini attivi nella crecita di una coscienza interculturale e critica,con una alfabetizzazione linguistica diffusa nei territori dell'Unione Europea. In particolare come sarebbero le nostre periferie senza quella trama di educazione ed istruzione svolta dal personale della scuola tutta? Le periferie delle nostre città diventerebbero in breve spazio tempo non solo focolai di fondamentalismi e di violenza urbana tra subculture differenti ma vere e proprie favelas di micro e macro criminalità. Ed in breve la scomparsa di quella convivialità e conoscenza che genera nuovi equilibri culturali, umani, sociali. O vogliamo riprovare con l'ignoranz
Manuela D.Equipararsi all'Europa in tutto
CINZIA M.//
giuseppina g.Equiparazione all' Europa
Renato N.Finalmente!!!!!!!! da venti anni che guardo all'Europa mentre insegnanti, docenti, professori, sindacati, guardavano dall'altra parte aspettando l'elemosina di fine mese. Basta!!!!!! la perequazione ci spetta di diritto, e dovrà rappresentare l'obiettivo di tutti gli insegnanti italiani sino alla vittoria. Definiamo subito la prima giornata nazionale dell'equiparazione. Subito e presto. Una delegazione dovrà recarsi a Bruxelles a far sentire la nostra voce.
Bernini M.Sono anni che sostengo questa linea e questa equiparazione ma i Sindacati vivono in un'altro mondo. Sono disponibile ad assumere un ruolo in provincia di Viterbo. Inoltre penso che sarebbe il caso di prefissare la prima giornata nazionale dell'equiparazione da tenersi in Roma entro il prossimo mese di settembre max ottobre, con una rappresentanza che vada a Bruxelles.
Lucia .Firmo
Fortunato .Si aderisco
Patrizia F.Sono pienamente d'accordo

Assinaram a petição
1.036 Pessoas

O seu apoio é muito importante. Apoie esta causa. Assine a Petição.



Ler texto da Petição

Lista de todas as assinaturas