Petizione Pubblica Logotipo
Vedere Petizione Sottoscrivo questa petizione. Iscriviti e divulgare. Il vostro sostegno è molto importante.

Diritti umani violati : Ostracismo ( condanna - Mobbing ) Imposta dalla religione dei testimoni di Geova

Per: Presidenza della Repubblica @ Quirinale . it

Al Signor Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Signor Presidente , mi chiamo Grazia Di Nicola , vivo in un piccolo
Paese della provincia di Salerno .
Porto alla vostra cortese attenzione , ciò che succede all'interno dell'organizzazione nonché religione Testimoni di Geova
Mi rivolgo a voi , capo dello Stato e rappresentante dell'unità Nazionale .
A chi rivolgersi se non a voi , che con il vostro impegno portate avanti quello che rappresentate (L'unità Nazionale)
Gentile presidente , mi permetto di esporle il mio problema , ma non solo mio , ci sono tante famiglie come la mia che stanno soffrendo a causa della religione dei Testimoni di Geova .
Questa Organizzazione si dichiara Religione , perché riconosciuta tale dalla Repubblica Italiana , come confessione Religiosa ai sensi dell'Artico 2 L. n 1159/1929 Inoltre la Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova è stata riconosciuta come ente morale , con personalità giuridica , con decreto del Presidente della Repubblica 31 Ottobre 1986 , n .783 , su conforme parere del consiglio di Stato .
Vi garantisco che dopo la mia triste esperienza , non ci vedo nulla che possa assomigliare a una Religione o un ente Morale .
Questa Organizzazione adotta delle pratiche interne a dir poco estremiste !
Chi come me che purtroppo dopo due interventi , ho avuto bisogno di trasfusione di sangue , dall'organizzazione dei Testimoni di Geova sono stata considerata grave peccatrice !
Questa condanna è arrivata dopo che un comitato giudiziario , messo in atto da tre persone di una certa rilevanza all'interno della congregazione di mia appartenenza , occupano un ruolo di importanza all'interno delle congregazioni , si definiscono anziani.
La mia storia è simile a molte altre storie .
Mi permetto di raccontarle cosa mi è successo .
Come dicevo ho avuto necessità di trasfusione , ma la religione Testimoni di Geova , non accetta né dona sangue in caso di bisogno !
Una volta esaminata la mia situazione , gli Anziani della congregazione , in quanto rappresentanti di Dio e dello Stato , mi hanno giudicata colpevole di grave trasgressione !
Questo giudizio e condanna ha portato alla rovina della mia famiglia .
Essere colpevoli di grave trasgressione , significa essere disassociati dall' organizzazione .
Questo avviene con un annuncio dal Podio ( Altare ) , la Signora o Il signore ...... Non è più un fratello Testimone di Geova .
Ma la tragedia inizia da quel momento , tutti quelli che consideravo fratelli e sorelle , non mi avrebbero più rivolto un saluto , anche se continuavo a frequentare la congregazione , questo comportamento è uguale per tutti , anche familiari .
Gentile Presidente , tre dei miei quattro figli sono andate via di casa , perché consigliate dall'organizzazione come comportarsi con chi non fa più parte della loro comunità , indipendentemente dalla causa che ha portato alla disasassociazione , vuoi perché ritenuti gravi trasgressori o semplicemente perché una persona non si trova più bene in quella comunità .
Le cose da dirle Presidente sono tante , ma mi soffermò a quelle che causano più sofferenza , ( divisione delle famiglie ) da parte di un organizzazione che dice di essere rappresentante di Dio sulla terra , che crede di avere il diritto di vita o di morte dei loro adepti vietando le trasfusioni con i loro comitati sanitari interni , che sia chiaro , non sono medici .
Credono di essere un governo , non si dichiarano Democrazia , ma Teocrazia.
Credono di essere giudici con i loro comitati Giudiziari interni , dove decidono condanna o meno .
Come vede presidente le tematiche da affrontare sono tante ,riguardo a questa organizzazione che si definisce Religione perché autorizzata dalla stessa Repubblica Italiana , ma che non osserva nulla del nostro Stato , considerandosi stato a sé , non esercitando neanche il diritto - dovere del voto .
Mi scuso per averle rubato del tempo prezioso , fiduciosa nella vostra sensibilità , nel vostro impegno per mantenere la nostra Nazione unita , sono certa che questa lettera non vi rimarrà insensibile , visto che c'è una Religione che invece di unire , divide le famiglie , grazie
In fede
Di Nicola Grazia


Qual è la tua opinione?
Questa petizione si trova sul sito Petizione Pubblica che mette a diposizione un servizio pubblico di petizione online.
Se hai delle domande da porgere all’autore della petizione puoi inviarle attraverso questa pagina di contatto contatto
Firmato la petizione
135 Persone

Il vostro sostegno è molto importante. Sostenere questa causa. Firma la petizione.

Un altro petizioni che potrebbero interessarti