Petizione Pubblica Logotipo
Ver Petição Razões para assinar. O que dizem os signatários.
A opinião e razões dos signatários da Petição: Per il Ripristino delle trasmissioni in Onde Medie, para Ministero dello Sviluppo Economico - Settore Telecomunicazioni, Presidente della R.A.I. Radiotelevisione Italiana

NomeComentário
Alberto P.perchè le trasmissioni OM di Roma non si sentono?
daniele s.ci deve essere più di un motivo per cui l'italia va male
Arturo A.Ridateci le Onde Medie
Luca M.La soppressione delle trasmissioni in onde medie, che procede ormai da decenni, è forse tra le più sciagurate tra le decisioni prese dalla direzione RAI. Tra le sue prime vittime il complesso di "Prato Smeraldo" a Roma, un tempo un'eccellenza tecnica, (ed il suo successivo abbandono in balia dei vandali) con il probabile progetto, mai attuato, di farne un centro commerciale, Come spesso si dice: "Il pesce puzza dalla testa". Tagliamola.
Giuliano G.Come al solito per i politici vale la logica del risparmio e dei tagli,allora smantellano i trasmettitori in Onde Medie come hanno fatto i francesi.Non sanno nulla di radioascolto e della distanza che puo coprire un trasmettitore in OM portando in luoghi lontani le notizie e la lingua della nazione.
Marchese v.Assolutamente ingiusto da collezionista
Corrado N.Bisogna lottare per il ripristino delle trasmissioni in onde medie! ed evitare che facciano sparire anche la FM.!!
silvano c.Salve avendo un paio di apparecchi radio d'epoca con questa decisione sono diventati dei sopramobili .Ascoltare la radio su un vecchio apparecchio ha un suo fascino.Tornando ai ripetitori di Budrio complimenti per la cultura di chi ha preso una decisione simile.Spero che ci sia un ripensamento.Grazie
Fabio P.Da appassionato di Radio considero insopportabile la dismissione delle trasmissioni AM e un atto veramente insano lo smantellamento delle antenne.
Alberto A.Non penso che la decisione sia stata adottata a livello politico. La nostra classe politica -tutta- è troppo ignorante per poter esprimere una decisione del genere che richiede un minimo di conoscenze. La scelta è da imputare ai dirigenti ministeriali (che sono il cancro dalle metastasi inarrestabili che si sta divorando il nostro Paese) che nel loro assoluto dispregio di quelli che sono i desideri, i diritti, le aspettative dei cittadini, hanno optato per levarsi un piccolo fastidio.
Mario C.Perfettamente condivisibili i motivi alla base della petizione.
Claudio C.Le trasmissioni radio in onde medie lunghe e corte sono un patrimonio di tecnica, cultura, fascino e civiltà.
Francesco C.Fate presto!, fate presto! fate presto!
Paolo P.No comment
Nicola R.Mi sembra inutile commentare col dirvi che le onde medie sono nate in Italia, che i milioni di apparecchi storici hanno diritto a funzionare ancora e che diamine siamo in Italia...MANTENIAMO LE NOSTRE TRADIZIONI!!!
Virginio M.sono a favore per il ripristino delle trasmissioni in onde medie. Virginio Messori
eugenio r.Da riattivare
antonio p.è necessaria oltre che per l'intero tessuto nazionale, anche per soddisfare gli hobbysti appassionati
antonio f.i nostri politici sono una massa di magniaccioni e ignoranti purtroppo noi li votiamo per fare questi disastri in francia queste cose non succedono povero marconi!!!!!!
Angelo B.sarebbe un peccato

Assinaram a petição
2.397 Pessoas

O seu apoio é muito importante. Apoie esta causa. Assine a Petição.



Ler texto da Petição

Lista de todas as assinaturas